mercoledì 4 aprile 2018

Locorotondo. Parco Tallinaio vittima dell'inciviltà di taluni...



AMBIENTE


L’abbandono dei rifiuti rimane, senza dubbio alcuno, una piaga sociale ancora diffusa nello Stivale. E anche dalle nostre parti, possiamo scriverlo senza remore, purtroppo non siamo da meno. Se da un lato, come recentemente ricordato dall’ass. all’Ambiente Vito Speciale (clicca qui per leggere le dichiarazioni), la raccolta differenziata ha raggiunto picchi del 70%, dall’altro non possiamo che associarci allo sdegno di chi, pochi minuti fa, ha postato su Facebook con grande senso civico le immagini inerenti allo stato dei luoghi della Strada Comunale 174, Parco Tallinaio – Itinerario Turistico Gal. Un itinerario naturalistico, meritevole di grande cura e perenne valorizzazione, bistrattato dall’incuria e dall’inciviltà di taluni.

Ricordiamo, inoltre, che in data 19 agosto 2016 il Comune di Locorotondo pubblicava il verbale di approvazione per “l’affidamento della fornitura di 10 fototrappole – dalla Due Punto Zero snc di Lerna L & al costo di € 2.500,00 – al fine di contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti”.


Ecco una galleria di scatti di Giuseppe Semeraro che denotano i conferimenti illegali di rifiuti, che deturpano un patrimonio naturale come Parco Tallinaio.
















Redazionale


Nessun commento:

Posta un commento

Locorotondo. Taglio radici e ramificazioni su strade: c'è l'ordinanza

Di seguito il comunicato del Comune  È stata emanata nei giorni scorsi l'ordinanza che obbliga il taglio di radici e delle rami...