sabato 27 gennaio 2018

Pentassuglia non sarà capolista nel listino bloccato!

ELEZIONI POLITICHE 2018

Si fa più ardua la scalata alla Camera per il Consigliere regionale...

di Antonello Pentassuglia

Una notte da leoni. Ok, effettivamente stiamo esagerando... tanto è vero che non ci riferiamo al celebre film di Bradley Cooper, ma allo scontro epico tra Renzi ed Emiliano sulle candidature per la Camera ed il Senato. Una notte rovente quella vissuta poche ore fa al Nazareno e giunta al culmine quando il Governatore ha abbandonato il tavolo delle trattative, per poi ritornare sui suoi passi e, difatti, vincere la partita per le nomine in Puglia. 

Quadra raggiunta alle 4 di mattina ma forse - ci permettiamo di aggiungere umilmente - sarebbe stato meglio ascoltare il celebre auspicio dell'indimenticabile Eduardo De Filippo: adda passà 'a nuttata... Con le previsioni più quotate andate a farsi benedire, bando alle ciance: Donato Pentassuglia non sarà il capolista del collegio plurinominale Puglia 3 per la Camera dei Deputati

Lo scranno di capofila nel listino bloccato è stato garantito al filo Emiliano – nonché coordinatore provinciale di Bari del PD – Ubaldo Pagano. Ricapitolando: un esponente politico barese candidato nel proporzionale a Taranto. Geniale!

A questo punto, di conseguenza, è caduta l’ipotesi per gli elettori locorotondesi del “voto di conoscenza” (o voto di Vitt, come a noi burloni di questa testata piace identificarlo): votare il centrodestra sulla scheda del Senato mentre alla Camera il centrosinistra, gioverebbe esclusivamente il primo cittadino Scatigna candidato nell’uninominale Puglia 4. 

Anche per il suddetto Consigliere regionale - salvo sorprese o indiscrezioni confermate (da Repubblica Bari fanno sapere che sono ore di riflessioni per lui) – si profila la sfida dell’uninominale: per ottenere l’augurata elezione alla Camera dei Deputati, la coalizione di Renzi... va be', il Penta dovrà vincere il collegio del maggioritario Puglia 11, di cui fanno parte 18 comuni del tarantino fra cui Martina Franca

Domanda da un milione di dollari: nell’uninominale, rispettivamente Puglia 4 per Palazzo Madama e Puglia 11 per Montecitorio, chi ha più possibilità di ottenere uno scranno parlamentare tra Tom Scatigna ed il Penta? Tutti i sondaggi danno favorito il centrodestra... Le ufficialità sulle candidature le avremo solo lunedì sera. Vediamo che succede…

Nessun commento:

Posta un commento

Locorotondo. Taglio radici e ramificazioni su strade: c'è l'ordinanza

Di seguito il comunicato del Comune  È stata emanata nei giorni scorsi l'ordinanza che obbliga il taglio di radici e delle rami...