giovedì 10 agosto 2017

CUCINA PUGLIESE IN INGHILTERRA

L'intervista - 
Nuovi progetti per lo chef Michele Mirabile


di Palma Guarini



Per la serie "talenti che partono e che fanno conoscere al mondo la bellezza del nostro paese", questo mese abbiamo avuto il piacere di intervistare oltremanica lo chef Michele Mirabile.

Locorotondese doc, trasferitosi nel Regno Unito nel 2001, ha portato la bellezza e l'armonia del nostro territorio creandone un marchio.



Ciao Michele! Tu svolgi ormai il ruolo di The Executive Head Chef, ma ci racconti come è iniziato il tuo trasferimento?

“Il mio trasferimento a Londra è iniziato nel 2001. Ero molto entusiasta e allo stesso tempo avevo molta paura: andai lì solo per tre mesi giusto per imparare qualcosa, poi mi sono innamorato e sono rimasto affascinato dalla cultura Britannica”.

Com'è stato l'impatto del trasferimento?

“Mi sono adattato da subito e ho rispettato la loro storia e tradizione. Penso che chiunque decida di vivere in un altro paese si debba sempre adattare e debba rispettare la cultura di appartenenza. Qui ho subito avvertito un senso di libertà e trovato tante opportunità”.

Come descriveresti la tua arte culinaria adesso che sei uno chef in Inghilterra?

“A distanza di anni e dopo tantissima gavetta, sacrifici e delusioni, sono riuscito ad esprimere la mia idea di cucina senza mai allontanarmi dalla mia Locorotondo. Ho cercato sempre di essere qualcuno valido, volenteroso e autentico. I miei piatti nascono dal nulla. Un piatto non si studia; è il talento che lo crea. Questa l'idea che ho maturato dopo tanti anni di esperienza”.

Adesso dove lavori?

“Lavoro in un ottimo ristorante nell'aperta contea dell'Hampshire dove con il mio staff giornalmente cerchiamo con molta umiltà di dare qualcosa di buono, di diverso, di autentico che va dalla locale cacciagione alle paste fresche. I nostri clienti sanno dov'è la Puglia dato che serviamo loro diversi piatti della nostra terra e conoscono, quindi, l'eccezionale qualità della nostra terra”.

Quali sono i tuoi prossimi progetti?

“Oltre ad essere The Executive Chef del The Compasses Inn, ho creato da circa un anno CHEFMIRABILE: faccio catering privato con banchetti per piccoli matrimoni. È un piccolo business che ho creato ed è il presente e futuro della mia carriera. Tra 2 settimane uscirà il nuovo sito”.

Hai progetti anche nella tua terra d'origine?

“Presto sarò presente anche a Locorotondo lavorando e ideando qualcosa di importante, solo per un certo periodo dell'anno, con una location molto bella ma non posso anticipare nulla”.



Convinti che sentiremo ancora parlare di CHEFMIRABILE, auguriamo buona fortuna a Michele e lo ringraziamo per non avere mai abbandonato l'amore e la passione per la sua terra. Perchè, in fondo, l'amore per il territorio e la passione per il proprio lavoro sono le costanti che accompagnano tutte le nostre Eccellenze Locali!



Ecco tre piatti creati dallo CHEFMIRABILE.






Nessun commento:

Posta un commento

Locorotondo. Taglio radici e ramificazioni su strade: c'è l'ordinanza

Di seguito il comunicato del Comune  È stata emanata nei giorni scorsi l'ordinanza che obbliga il taglio di radici e delle rami...